Usa, strage in Georgia

cgsb8cqwwaavvsr.jpg

Due sparatorie hanno falcidiato vite negli Stati Uniti questa notte, nello stato della Georgia: cinque persone sono state uccise in due sparatorie nel nordest, nella città di Appling.

Il medico legale Vernon Collins ha riferito che tre persone sono state uccise durante la notte con colpi di arma da fuoco: due sono morte sul luogo del delitto e una dopo il trasporto in ospedale. Collins ha aggiunto che due altre persone sono state uccise, sempre a colpi di arma da fuoco, in un altro luogo di Appling distante poco più di un chilometro dal primo.

Al momento non si conosce l’identità delle vittime e secondo il capitano Andy Shedd, dell’ufficio dello sceriffo della contea, la polizia ritiene il pluriomicidio opera di un solo killer. La polizia si è messa subito alla ricerca dell'assassino, anche se senza avere nozioni circa le possibili relazioni esistenti tra le vittime ma fonti di polizia sostengono che potrebbero esserci tra loro legami famigliari, e dopo un'intera notte di ricerche, all’alba il presunto killer è stato trovato morto. Secondo le prime informazioni Wayne Anthony Hawes, 50 anni, si sarebbe sparato.

Foto | Twitter

  • shares
  • Mail