Ohio, continua la caccia all'uomo

La caccia all'uomo è ancora in corso.

crimescene01jpg

lunedì 25 aprile, ore 10.10 Continuano in Ohio le indagini degli investigatori per individuare e catturare i responsabili della strage di tre giorni fa nella quale sono morte otto persone (fra cui 5 bambini) della famiglia Rhoden. I sopravvissuti alla strage sono stati due bambini e un neonato di appena 4 giorni, la cui madre è stata assassinata nel suo letto.

Le autorità hanno raccomandato ai parenti delle vittime di armarsi per potersi difendere nel caso i killer dovessero tentare un nuovo assalto.

Tutte le vittime sono state freddate durante il sonno in quattro diverse abitazioni: fra la prima e la quarta abitazione nella quale i killer hanno colpito ci sono una cinquantina di chilometri di distanza.

Le autorità non hanno fornito i dettagli della strage come movente, armi usate e indicazioni sui killer. Mentre lo sceriffo della contea di Pike, Charles Reader, ha spiegato che la famiglia è stata presa di mira e ha suggerito ai parenti di armarsi nell’eventualità di nuovi assalti, il procuratore Dewine ha ammesso di non sapere se si sia trattato di uno o più delinquenti.

Risulta inoltre evidente, vista la dinamica, come si sia trattato di una un’operazione pre-organizzata. In tre delle quattro scene del crimine sono state trovate piantine di marijuana (vietata in Ohio, anche per scopi terapeutici).

Ohio, sparatoria in una zona rurale: almeno 8 morti, di cui 5 bambini


21:21

- Arrivano ulteriori notizie sulla sparatoria in Ohio: i morti sarebbero almeno otto in quattro diverse abitazioni. Tra le vittime ci sarebbero cinque bambini, due dei quali neonati.

Secondo i media Usa, che riportano le dichiarazioni della autorità locali, la sparatoria è stata compiuta come un’esecuzione lungo una stessa strada di una zona rurale.
Ora sono state isolate una scuola materna e una scuola superiore della zona, i cui alunni e docenti non possono lasciare l’edificio, né può entrare nessuno.

Intanto il governatore dell’Ohio, John Kasich, che è candidato per la nomination repubblicana, ha fatto sapere che il suo ufficio sta indagando sulla sparatoria che ha definito un fatto tragico oltre la comprensione. L’Fbi sta monitorando con attenzione tutti gli sviluppi.

ore 17.20 - Secondo l’ultimo aggiornamento di Fox il responsabile della strage di Peebles si trova ancora a piede libero. Fra le vittime vi sarebbero anche dei bambini e le scene del crimine sarebbero tre, fra cui un’abitazione di Peebles, località della Pike County.

ore 17.08 - Sono almeno sette le persone che sono morte a causa di una sparatoria avvenuta in Ohio, a un centinaio di chilometri da Cincinnati. A riferirlo è l’Fbi che ha comunicato come decine di poliziotti siano accorsi sul posto.

Secondo le prime notizie tutte le persone coinvolte farebbero parte di una stessa famiglia. I media locali parlano di una caccia all’uomo.

La sparatoria è avvenuta a Peebles dove un uomo ha iniziato a sparare all’impazzata all’interno di un’abitazione.

La scuola locale è stata chiusa per sicurezza.

In aggiornamento

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail