Maestra arrestata a Rimini per maltrattamenti sui bimbi: nel 2010 era stata sospesa

maltrattamento asilo Rimini

Una maestra di una scuola dell'infanzia di Rimini è stata arrestata oggi dai carabinieri del nucleo investigativo con l'accusa di maltrattamenti su bambini di tre anni, e anche meno, che frequentevano la sua sezione. Secondo quanto riporta La Presse la maestra, P.L., di 61 anni, nel 2010 era stata già sospesa dal servizio per 10 giorni a causa della sua aggressività.

All'insegnante sono stati notificati gli arresti domiciliari questa mattina alla 7. A incastrare la maestra alla sua responsabilità ci sarebbero le immagini video in mano agli inquirenti che da febbraio scorso avrebbero documentato le violente sgridate, gli strattoni, le spinte ai danni dei piccoli che, secondo il quadro tracciato dagli investigatori, versavano ormai in una condizione di disagio e soggezione psicologica.

I bambini, sempre secondo l'accusa, venivano minacciati con tono di voce vessatorio, strattonati solo perché non erano in grado di tirarsi i pantaloni o perché non riuscivano a raggiungere in tempo un luogo nell’aula dove l’insegnante diceva di radunarsi.

L'ordinanza di custodia cautelare a carico della donna è stata emessa dal gip di Rimini su richiesta del sostituto procuratore Davide Ercolani. Le indagini erano iniziate dopo la segnalazione di un’altra insegnante della scuola che avrebbe assistito alle ripetute condotte aggressive e violente tenute dall'insegnante sui piccoli alunni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail