Firenze, Annalisa Bartolini trovata morta in casa: ipotesi omicidio a scopo rapina

omicidio-firenze-via-svizzera.jpg

É giallo a Firenze dopo il ritrovamento, nella tarda mattinata di oggi, del corpo senza vita di Annalisa Bartolini, 67 anni, scoperta dal figlio all’interno dell’abitazione di famiglia in via Svizzera, nella periferia sud del capoluogo toscano.

La donna è stata trovata imbavagliata con del nastro adesivo e da una prima analisi del medico legale non ci sarebbero evidenti segni di violenza sul corpo. La causa del decesso sarà chiarita dall’autopsia, già disposta dal magistrato di turno.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, Annalisa Bartolini sarebbe stata uccisa nel corso di una rapina. Sulla porta dell’abitazione non sono stati rinvenuti segni di effrazione, ma l’intera casa messa a soqquadro fa ipotizzare che la donna abbia aperto la porta ai suoi assassini.

La famiglia della donna - il marito e i due figli - sono già stati condotti in caserma per essere sentiti come persone informate sui fatti, mentre l’appartamento è stato posto sotto sequestro e i rilievi degli inquirenti proseguono senza sosta.

  • shares
  • Mail