Aggressione con l’acido a Milano: ridotta a 12 anni la pena per Martina Levato

levato

Riduzione di pena per Martina Levato nell’ambito del processo d’appello per l’aggressione al giovane Pietro Barbini, ex compagno di liceo di Levato, attirato in una trappola il 28 dicembre 2014 e colpito al volto con dell'acido.

Lo hanno stabilito oggi i giudici della Corte d’Appello di Milano che hanno deciso di confermare la condanna a 14 anni di carcere per Alexander Boettcher e ridurre da 14 a 12 quella per Martina Levato.

Le motivazioni che hanno spinto i giudici a ridurre di due anni la pena per Martina Levato non sono ancora state rese note, ma non è escluso, come ipotizzato dal suo legale, che abbiano “riformulato le responsabilità in base ai ruoli”.

Martina Levato, lo ricordiamo, è stata anche condannata a 16 anni di carcere nel gennaio scorso per una serie di altre aggressioni con l’acido a giovani con cui aveva avuto una relazione.

  • shares
  • Mail