Napoli: 30enne freddato sotto casa della fidanzata a Piscinola

Agguato napoli

Omicidio a Piscinola, quartiere alla periferia est Napoli, dove Daniele Stara, 30enne residente nel rione Salicelle di Afragola, è stato ucciso a colpi di pistola ieri sera. Il giovane stava aspettando la fidanzata sotto casa della ragazza, in via Vittorio Emanuele.

Secondo una prima ricostruzione della squadra mobile e della sezione omicidi della questura partenopea Stara era fermo vicino alla sua moto quando due killer sono sopraggiunti esplodendo contro il giovane diversi colpi di pistola che lo hanno raggiunto alla schiena e alla testa.

Il ragazzo è morto all'istante mentre i sicari si allontanavano. La polizia spera di poter trarre qualche elemento utile alle indagini grazie alle telecamere di sorveglianza della zona, che potrebbero aver ripreso l'agguato e/o la fuga dei sicari.

Gli investigatori non escludono al momento nessuna pista per spiegare l'omicidio. Si indaga nella vita di Stara, sulle sue frequentazioni e abitudini, considerando anche le passate denunce prese dal giovane per violazioni delle leggi in materia di stupefacenti, come riporta Il Mattino.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail