Vercelli: zio abusa del nipote 14enne, arrestato

Abusa del nipote Vercelli

Un uomo di 50 anni è stato arrestato con l'accusa di aver abusato sessualmente del nipote di 14 anni approfittando della condizione di inferiorità fisica e psichica del minorenne e del fatto di avere libero accesso a casa sua. Secondo le indagini gli abusi sarebbero andati avanti per due anni. Lo zio presunto orco, originario di Napoli e residente a Vercelli, è stato arrestato venerdì scorso dalla polizia.

Il gip ha accolto le risultanze investigative della Squadra mobile e dell'Ufficio minori. La vittima avrebbe raccontato dei comportamenti dello zio al suo psicologo che ha poi segnalato i sospetti abusi alle forze dell'ordine. Piazzando telecamere nascoste gli investigatori avrebbero colto l'uomo in flagranza di reato

Il minore avrebbe subito le violenze quasi ogni giorno nell'abitazione dove viveva con i genitori, dal 2012 al 2014. Solo a novembre scorso il ragazzino ha trovato la forza di confidarsi con lo psicologo della scuola che frequentava. Lo zio del minorenne è stato arrestato e tradotto in carcere mentre il giovane per ora è stato affidato alle cure di una struttura protetta per il suo recupero psico-fisico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail