Bottegaia francese scaccia il rapinatore a colpi di zaino

La proprietaria di una bottega nel paesino di Calvados in Normandia, nel nord della Francia, la signora Nathalie Pelan, ha messo in fuga un rapinatore colpendolo con lo stesso zaino che costui voleva utilizzare per portare via il bottino.

L'uomo è entrato mentre la signora Pelan aveva in braccio la figlia e, brandendo una pistola con fare minaccioso, ha intimato alla donna di consegnarli l'incasso. Con un aplombe incredibile, lei ha reagito lasciando l'infante in braccio ad un'altra persona, avvicinando il rapinatore e ingaggiando con lui, improvvisamente, una breve rissa a colpi di zaino, mentre questi è riuscito anche a sparare un colpo.

Con l'aiuto di un altro cliente la donna è infine riuscita a mettere in fuga il rapinatore, che tuttavia è stato arrestato poco dopo e processato per direttissima. Si tratta di un giovane di 21 anni ed è stato condannato a due anni di reclusione, di cui dovrà scontare almeno sei mesi.

Media Aska

  • shares
  • Mail