Delitto Varani, Pietro Maso scrive a Manuel Foffo: “Posso capire perchè volevi ammazzare tuo padre”

Pietro Maso indagato

Nel già complesso e delicato caso dell’omicidio del 22enne Luca Varani, in cui chiunque ha detto qualsiasi cosa, si è inserito uno dei protagonisti della cronaca nera degli anni ’90, Pietro Maso, reo confesso del barbaro omicidio dei suoi genitori, Antonio Maso e Mariarosa Tessari, per il quale è stato condannato in via definitiva a 30 anni di carcere.

Maso, ora ospite di una comunità di recupero in Trentino, sembra aver sentito una certa affinità con Manuel Foffo, uno dei due giovani arrestati per l’omicidio di Luca Varani, e per questo ha deciso di scrivergli una lettera, pubblicata oggi dal quotidiano Il Giornale.

Una lettera da assassino ad assassino, motivata, come spiega lo stesso Maso, dall’egoismo:

Caro Manuel, se me lo permetti mi rivolgo a te con un confidenziale tu... Sono Pietro Maso, il mostro, colui che molti anni fa uccise i genitori senza alcun tentennamento. […] Credo di essere tra i pochi a comprendere i terribili momenti che stai vivendo... Non posso biasimarti per quello che hai fatto. Io sono stato peggiore di te, ma posso capire perché volevi ammazzare tuo padre.

Il riferimento è alle dichiarazioni rilasciate da Foffo durante uno degli interrogatori a cui è stato sottoposto dopo il suo arresto, quando ha ipotizzato che tra i moventi del delitto poteva esserci la sua voglia di uccidere il padre, quel padre che è poi corso da Bruno Vespa per un’intervista esclusiva.

Maso, spiegando di aver deciso di scrivere a Foffo per egoismo, lo mette in guardia su quello che dovrà affrontare negli anni a venire:

Perché ho pensato di scriverti? Per egoismo. Aiutarti mi fa sentire finalmente migliore e mi aiuta a sconfiggere i fantasmi che alimentano i mie sensi di colpa. […] Non ti illudere che sarai accettato o accolto. Pure a fine corsa resterai la bestia feroce da escludere. Succede anche a me.

La missiva si conclude con un consiglio:

Avrai bisogno di tanti libri. Te ne regalo uno, quello che ho scritto quando sono tornato libero. Se può aiutarti, scrivimi e ti risponderò. Se non altro potrò darti qualche consiglio di vita vissuta.

  • shares
  • Mail