Kabobo, condanna definitiva a 20 anni di reclusione

Kabobo

E' confermata la sentenza a carico di Adam Kabobo, il ghanese di 34 anni che nel maggio 2013 seminò il terrore nel quartiere Niguarda di Milano ammazzando tre passanti a colpi di piccone, è stato condannato in via definitiva dal Tribunale di Milano a 20 anni di reclusione. Nel gennaio 2015 era arrivata la conferma dei 20 anni di carcere da parte della seconda sezione della Corte d'Assise d'appello di Milano e nei giorni scorsi si è tenuta l'udienza in Cassazione che ha sancito tale condanna come definitiva.

La richiesta di accogliere una presunta incapacità di intendere e di volere, presentata sia in primo grado che in Appello dai legali del ghanese, non è stata mai accolta. Kabobo uccise a colpi di piccone Daniele Carella, 21 anni, Ermanno Masini, pensionato di 64 anni e il quarantenne Alessandro Carolè.

Adam Kabobo dovrà scontare in totale 28 anni di carcere, perchè è stata confermata anche la condanna a 8 anni di reclusione per il tentato omicidio di altre due persone ferite quel giorno.

  • shares
  • Mail