Novara, uccide la moglie e si toglie la vita

omicidio-suicidio-a-novara.jpg

Omicidio-suicidio questa notte in un’abitazione di via Baluardo Quintino Sella a Novara. Un uomo di 69 anni, l’avvocato Maurizio Calderini, ha ucciso a colpi di fucile la moglie Laura, di 67 anni, e si è tolto la vita nello stesso modo.

La macabra scoperta è stata fatta ieri sera, quando un parente della coppia ha allertato le autorità dopo che da ore non riusciva a mettersi in contatto coi due coniugi. Secondo quanto riferisce il quotidiano La Stampa, gli inquirenti non escludono che l’omicidio-suicidio sia stato pianificato dai due coniugi e potrebbe essere legato ai problemi di salute che da tempo li affliggevano.

La coppia, ne dà conto Il Venerdì di Tribuna, era molto conosciuta in città, complice anche la professione dell’uomo, che era anche membro del collegio sindacale del Banco Popolare, ma si era lentamente ritirata a vita privata nel 2013, quando il figlio 35enne morì a causa della leucemia.

  • shares
  • Mail