Delitto Varani, il padre di Foffo: "Marco Prato ricattava mio figlio"

marco-prato-fotojpg

Il padre di Manuel Foffo, il 32enne arrestato con l’amico Marco Prato, per l'omicidio di Luca Varani a Roma, torna a difendere il figlio.

“non è gay. Marco lo ricattava dopo aver girato un video di un rapporto sessuale con lui. E lui era devastato dalla vergogna. Non ha mai detto che voleva uccidermi. La prima e l'ultima coltellata l'ha inferta Marco Prato. Io spero soltanto che esca la verità".

Luca Varani, 24 anni, è stato seviziato e ucciso nell’appartamento di Foffo al Collatino nella notte a cavallo tra il 5 e il 6 marzo dai due amici imbottiti da tre giorni di cocaina e alcool. Valter Foffo in un'intervista al "Messaggero" racconta che il figlio e Prato si erano conosciuti a Capodanno, che i due avevano avuto un rapporto e che poi Prato aveva cominciato a ricattare Manuel: 


"Mio figlio si sentiva stretto in un angolo me lo ha detto, anche per questo ha accettato di rincontrare Prato, per cercare di convincerlo a cancellare quel filmato".

Il figlio in carcere è:

"un ragazzo devastato dai farmaci e dalla vergogna, che solo adesso si sta rendendo conto di quello che ha compiuto, dell'atroce delitto di cui si è macchiato".

E ancora:

"sono convinto che la droga, la cocaina e chissà quali altre sostanze assunte, abbiano contribuito ad annebbiare la lucidità di Manuel, che però non è gay". 



Poi insiste sul fatto che Manuel non ha mai detto che voleva uccidere anche lui:

“Me lo ha ripetuto più volte. Può verificarlo, in carcere registrano tutto".



Valter Foffo respinge anche l’ipotesi che la moglie Daniela, che vive al piano sotto di Manuel, la mattina dopo l’omicidio abbia dato al figlio degli stracci:

"Daniela non ha aperto la porta quella mattina. Mio figlio ha le chiavi di casa, è entrato per prendere una bottiglia d'acqua, nessuno straccio o sapone anche perché è Daniela che gli andava sempre a pulire casa, ha salutato la madre che era in un'altra stanza e che quindi non l'ha potuto vedere"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail