Usura: vertici banca a processo a Torino

usura banca a processo a torino

I vertici di una banca d'affari sono stati rinviati a giudizio per usura a Torino. Il responsabile italiano della olandese Ing Lease dovrà affrontare il processo insieme al titolare dell’istituto e a una dipendente di una società di intermediazione.

A prendere la decisione, come riporta l'Ansa, è stato oggi il giudice per l’udienza preliminare di Torino Gianni Macchioni: secondo le indagini l’istituto avrebbe offerto leasing a tassi di usura. I guai per la banca in questione sono cominciati dopo una denuncia presentata nel 2013 da una coppia di imprenditori del settore dell'abbigliamento.

Le consulenze tecniche esperite durante l’inchiesta avevano portato a risultati contrastanti, ma il giudice non ha disposto una perizia super partes dato che, a suo parere, si trattava solo di una questione di interpretazione dei dati.

I legali della banca si erano difesi sostenendo che superare il tetto massimo previsto dalle norme anti usura è “impossibile” perché l'istituto ha un software ad hoc che segnala ogni sforamento o anomalia. Il processo avrà inizio il primo dicembre prossimo.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail