Processo Mediatrade, condannati a 1 anno e 2 mesi Piersilvio Berlusconi e Fedele Confalonieri

piersilvio-berlusconi.jpg

17 marzo 2016, ore 13:22 - I giudici della seconda corte d'appello di Milano hanno emesso la sentenza sul caso Mediatrade, nel quale risultavano a processo Piersilvio Berlusconi e Fedele Confalonieri: entrambi sono sono stati condannati a 1 anno e due mesi di reclusione.


Il pm, Fabio De Pasquale, applicato al procedimento come pg, aveva chiesto per Berlusconi jr tre anni e due mesi di carcere, per Confalonieri tre anni e quattro mesi e per le altre persone pene fino ai cinque anni. I giudici della Seconda Corte d'Appello di Milano hanno ribaltato l'esito del procedimento di primo grado che si era concluso nel luglio 2014 con l'assoluzione di tutti gli 8 imputati, accusati a vario titolo di frode fiscale e riciclaggio.

8 marzo 2016 - Si avvicina la conclusione del processo d’appello per il caso Mediatrade che vede imputati Piersilvio Berlusconi e Fedele Confalonieri per frode fiscale in seguito a presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv.

I due manager di Mediaset erano stati assolti nel luglio 2014 dopo che la Procura aveva chiesto una condanna a tre anni e 2 mesi per Piersilvio Berlusconi e a tre anni e 4 mesi di carcere per Fedele Confalonieri.

Ora la storia si ripete e oggi il pm di Milano Fabio De Pasquale ha ribadito quelle richieste di condanna, così come erano state formulate durante il processo di primo grado. Il pg, nel chiedere tre anni e 2 mesi per Berlusconi e tre anni e 4 mesi per Confalonieri, ha ribadito anche le stesse richieste di condannata per tutti gli altri imputati nel procedimento già assoluti in primo grado.

Per il produttore statunitense Frank Agrama è stata chiesta una condanna a 3 anni e 8 mesi di carcere, mentre gli ex manager Giovanni Stabilini, Daniele Lorenzano e Gabriella Ballabio dovrebbero essere condannati rispettivamente a 4 anni di carcere e dieci mila euro di multa, 3 anni e 2 mesi e 3 anni secondo il Pm. Per Paddy Chan Mei-You e Catherine Hsu May-Chun, invece, è stata chiesta una condanna a 5 e 4 anni di carcere e una multa di 12 mila euro per entrambe.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail