Castel Romano: aggressione e tentato stupro, due arresti

foto0336.jpg

Due uomini sono stati arrestati ieri a Castel Romano per un'aggressione avvenuta lo scorso luglio. In manette due fratelli bosniaci, di 40 e 41 anni, che vivevano in un campo nomadi insieme alle vittime delle loro aggressioni.

Forse a seguito di una discussione relativa a debiti non pagati, i due uomini hanno aggredito tre connazionali: due uomini ma anche una ragazza di 28 anni che era incinta all'epoca dei fatti.

L'aggressione è iniziata con dei bastoni, poi i due criminali hanno anche tentato di violentare la donna. Solo l'intervento di un altro abitante del campo ha permesso di interrompere l'aggressione.

Le tre vittime hanno poi sporto denuncia al commissariato Spinaceto permettendo alle forze dell'ordine, dopo un'indagine resa molto difficile dall'omertà delle persone che avevano assistito ai fatti, all'individuazione degli aggressori.

  • shares
  • Mail