Verona, sequestrato un quintale di hashish durante un controllo stradale

gettyimages-51515116.jpg

Questa mattina la polizia stradale di Verona ha sequestrato ben 107,5kg di hashish durante un normale controllo alle porte del capoluogo veneto. Gli agenti hanno infatti fermato un furgone Ford Transit alla periferia della città, alla guida del quale c'era un 21enne marocchino. L'uomo è risultato essere illegalmente in Italia e per questo motivo gli agenti hanno deciso di controllare anche l'interno del furgone dove hanno trovato, coperto da dei teli di plastica, l'ingente quantitativo di hashish. L'uomo è stato dunque arrestato con l'accusa di spaccio ed ora la polizia spera di poter risalire ai vertici dell'organizzazione criminale alla quale appartiene.

La polizia pensa che il quintale di hashish sarebbe dovuto finire sul mercato veronese in vista delle prossime festività pasquali, periodo nel quale il consumo aumenta sensibilmente. Questa operazione è stata ribattezzata 'Rebecca' dagli agenti in onore della figlia appena nata di un collega della stradale, con l'augurio che questo sequestro abbia impedito a giovani e giovanissimi di fare uso di droghe.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail