Corleone: sequestrato distributore di carburante abusivo

sequestro impianto di distribuzione caraburante abusivo

Un deposito commerciale di carburante con sede a Corleone era stato trasformato in un distributore abusivo. A fare la scoperta al Guardia di Finanza di Palermo che ha accertato come gran parte del gasolio immesso nei serbatoi delle auto era di tipo agricolo, destinato cioè alle aziende di quel comparto che beneficiano di un trattamento fiscale di favore.

Le imposte pagate sul carburante agricolo sono inferiori dell'80% rispetto a quelle che pesano sul normale carburante per gli automezzi. Gli automobilisti potevano fare il pieno a un prezzo molto vantaggioso, ma in modo decisamente rischioso dato che l'attività veniva svolta senza le necessarie certificazioni relative alla prevenzione degli incendi e senza tenere conto delle prescrizioni in materia di sicurezza sul lavoro.

In tutto la GdF ha posto sotto sequestro 4 serbatoi interrati che contenevano circa 22.500 litri di gasolio agricolo e 400 litri di gasolio per autotrazione, più 2 colonnine con 2 pistole erogatrici. Il titolare del deposito è stato denunciato alla procura della Repubblica di Termini Imerese per violazioni tributarie e in materia di sicurezza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail