Impiegata del Papa trovata morta soffriva di diabete. Aveva una relazione segreta in Vaticano

santa marta VATICAN CITY, VATICAN CITY STATE:

Aggiornamento 24 febbraio 2016- Miriam Woulou, la donna eritrea di 34 anni che lavorava presso la residenza di Papa Francesco a Santa Marta, potrebbe essere morta per cause naturali. La donna soffriva di diabete ed era incinta al settimo mese. La gravidanza potrebbe aver aggravato la sua malattia.

Tuttavia emerge un particolare non trascurabile. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, Miriam, separata dal marito, aveva una relazione con un addetto alla sicurezza del Vaticano. L'uomo al momento del decesso non era in Italia, ma in Messico insieme al Papa.

Sempre secondo il quotidiano romano: "ieri l’uomo è stato ascoltato dai carabinieri, è stato lui a chiamarli raccontando che non ha potuto fare nulla per Miriam perché era fuori, in missione all’estero. Anche il Papa quando ha saputo della sua morte non voleva crederci".

Trovata morta impiegata della residenza del Papa, era incinta al 7° mese


23 febbraio 2016

- Una impiegata della residenza del Papa, una donna di 34 anni che lavorava alla reception nella Domus Santa Marta, è stata trovata morta nelle scorse ore, secondo quanto scrive Il Messaggero, ma il decesso risalirebbe ad alcuni giorni fa.

Miriam Wuolou, cittadina italiana originaria dell’Eritrea, era al settimo mese di gravidanza. La donna è stata trovata cadavere nella sua abitazione alla Pisana dal fratello preoccupato perché la la donna non rispondeva al telefono ormai da qualche giorno.

Secondo il quotidiano capitolino Papa Francesco conosceva personalmente l'impiegata. Su richiesta del Vaticano è stata aperta un'inchiesta e sul corpo della donna verrà eseguita l'autopsia. Esami saranno eseguiti anche sul feto, probabilmente gli investigatori vogliono stabilire la paternità.

A una prima ricognizione del cadavere dell'impiegata non sono emersi segni evidenti di violenza e la morte potrebbe essere stata provocata da cause naturali visto che la donna soffriva di diabete e l'avanzata gravidanza potrebbe aver complicato le cose. Gli investigatori però vogliono vederci chiaro e trovare delle risposte ad alcune domande.

In primo luogo ci si chiede perché la donna, malata e incinta, non avesse nessuno ad aiutarla se non proprio ad assisterla? Nella residenza papale nessuno si era accorto che l'addetta alla reception da giorni mancava dal posto di lavoro? Miriam era sposata ma pare che non vivesse con il marito che, sentito, ha infatti ha detto di non sapere nulla della morte della moglie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail