Furti d'auto in calo nel 2016: la Panda è la più desiderata dai ladri

Buone notizie anche per quanto riguarda la percentuale di auto ritrovate.

schermata-2016-02-21-alle-14-23-51.png

I furti d'auto in Italia sono calati, non in maniera clamorosa ma sicuramente importanti: si passa dai 120mila del 2014 ai 114mila del 2015. Si parla quindi di 13 auto rubate ogni ora in tutto lo stivale, ma le cose cambiano molto da regione a regione: "Nella classifica dei numeri per regione nel 2015 - spiegano a Interforze - lo scettro è detenuto dalla Campania, con 23.682 furti di auto e una percentuale di recuperi del 36%. Secondo posto per il Lazio con 18.709 sottrazioni ed una percentuale di restituzioni ancora più bassa che si attesta al 30%", spiegano le forze dell'ordine.

"Terzo posto per la Puglia (17.046 furti ed una percentuale di rinvenimenti del 45%), quarto per la Lombardia (15.093 con il 48% dei rinvenimenti), quinto la Sicilia (14.535 ed il 42% di rinvenimenti). All'altro capo della classifica troviamo la Valle d'Aosta con 40 autoveicoli rubati, di cui 15 recuperati per una percentuale del 38%; segue il Trentino Alto Adige con 223 furti e 161 rinvenimenti pari al 72% ed il Molise con 340 auto rubate e 92 rinvenute (27%)".

La città in cui si rubano più auto è Napoli (17mila, 47 al giorno circa), in cui peraltro solo il 38% viene recuperato. Parimerito, si fa per dire, Roma, sempre con 17mila furti ma con una percentuale di recuperi ancora inferiore (28%). Al terzo posto Milano, con 9mila furti il 43% di recuperi.

Curioso anche il dato sul tipo di auto rubate. I ladri preferiscono in generale le utilitarie Fiat, tra queste in particolare le Panda: ne sono state rubate quasi 12mila, con una percentuale di rinvenimenti del 56%.

  • shares
  • Mail