Gioia del Colle (Bari): 45enne ucciso in una sala giochi

omicidio Gioia del colle bari

Omicidio a Gioia del Colle, in provincia di Bari, dove Cosimo Meligrana, 45enne indicato dagli investigatori come pregiudicato, è stato ucciso in una sala giochi nella serata di ieri. L'agguato, compiuto a colpi di pistola, è avvenuto in un locale di via Federico Fellini.

Secondo quanto ricostruito fin qui dai carabinieri il killer è entrato nella sala giochi Six Strike con il volto coperto e dopo aver sparato avrebbe fatto perdere le sue tracce dileguandosi a piedi. I militari dell'Arma di Gioia del Colle hanno immediatamente acquisito le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza che si trovano nella zona per cercare di dare un volto all'omicida.

Meligrana, sposato e padre, lascia due figli. L'uomo sarebbe stato ucciso con otto colpi, quattro lo hanno centrato al petto, esplosi con una pistola di grosso calibro al primo piano della sala giochi dove ci sono le slot machine. L'assassino dopo aver superato la doppia porta d’ingresso avrebbe compiuto l'omicidio di fronte a diversi altri giocatori. Nessun dettaglio preciso sul possibile movente del delitto trapela dagli ambienti investigativi, per ora si starebbe indagando a 360 gradi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail