La Spezia: avvocato morto, sorella anestesista arrestata per omicidio

Arrrstata sorella marco valerio corini

Avrebbe ucciso il fratello somministrandogli dei farmaci che ne avrebbero accelerato la morte. Accade a La Spezia dove con questa accusa i carabinieri hanno arrestato per omicidio volontario una anestesista sorella dell'avvocato Marco Valerio Corini, già legale di Gian Luigi Buffon.

L'uomo è deceduto a settembre scorso all'eta di 51 anni. Sua sorella Marzia avrebbe somministrato all'avvocato Corini, malato di tumore, antidolorifici oppiacei in una dose massiccia subito dopo averlo indotto a distruggere il testamento messo nero su bianco per redigerne un altro a lei più favorevole.

Così sostengono gli inquirenti della Spezia che insieme a Marzia Corini hanno denunciato un'altra donna, l'avvocato penalista Giuliana Feliciani, che ha lavorato con Corini. Feliciani avrebbe contribuito a far distruggere a Marco Valerio Corini il precedente testamento e a fargliene sottoscrivere uno nuovo più generoso nei confronti della sorella.

L'avvocato Corini si era ammalato nell'estate del 2015. La sorella gli avrebbe somministro i farmaci a settembre quando l'uomo si era aggravato. Il primo testamento readtto dall'avvocato secondo la stampa locale era favorevole a una giovane di 20 anni che Corini avrebbe avuto intenzione di sposare. Proprio dalla denuncia della ragazza erano partite le indagini dei militari dell'Arma della Spezia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail