Falsa dentista scoperta nel casertano: sequestrato studio abusivo

falsa-dentista-caserta.jpeg

Beccata in flagranza di reato una falsa dentista di Pietramelata, nel casertano, è stata denunciata per esercizio abusivo della professione e altro. A scoprire lo studio odontotecnico irregolare in cui operava la falsa odontoiatra è stata la Guardia di Finanza di Caserta che dopo giorni di appostamenti, e notando un gran andirivieni di gente, ha fatto irruzione nel locale. La donna è stata sorpresa dai finanzieri proprio mentre operava nel cavo orale di un paziente.

Il laboratorio era attivo da oltre un anno, con tutte le attrezzature e il materiale necessario per realizzare calchi e protesi dentarie, alcune delle quali erano pronte per essere consegnate ai clienti. La falsa dentista non ha fornito nessuna documentazione amministrativa e sanitaria valida, così strumentazioni (per 40mila euro) e ambulatorio abusivo sono stati sequestrati.

La falsa dentista è stata denunciata anche per violazioni delle norme igienico-sanitarie viste le pessime condizioni in cui erano tenuti i locali e le protesi e per aver smaltito rifiuti speciali incurante delle modalità previste dalla legge. Solo qualche giorno fa i militari delle Fiamme gialle avevano scoperto nella frazione di Sant'Angelo in Formis di Capua un laboratorio abusivo di protesi dentarie.

  • shares
  • Mail