Omicidio a Napoli: 24enne ucciso mentre è al telefono con un amico

ucciso a don guanella napoli

Agguato a Napoli deve ieri sera è stato ucciso Giuseppe Calise, di 24 anni. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato raggiunto da colpi di pistola al viso, in strada, nel rione don Guanella, alla periferia nord del capoluogo partenopeo. Soccorso in strada e portato d'urgenza all'ospedale Giovanni Bosco Calise è morto poco dopo. Troppo gravi le ferite riportate.

Sul luogo dell'agguato sono poi giunti gli agenti della questura di Napoli e i carabinieri del comando provinciale. Le indagini sull'omicidio puntano innanzitutto a ricostruire le ultime ore di vita di Calise e se di recente avesse avuto screzi o liti con qualcuno in modo da risalire all'eventuale movente. Il 24enne aveva dei precedenti per droga.

Quando i killer hanno agito il giovane era sotto casa nella sua auto e stava parlando al telefono con un amico: quest'ultimo a un certo punto non sentendo più Calise si è diretto verso la sua abitazione scoprendo l'accaduto. È stato lo stesso amico ad accompagnare Calise in ospedale, con quella stessa auto, come riporta Il Mattino. Le indagini sull'omicidio sono condotte dai carabinieri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail