Bergamo: ladro morso da dobermann chiede i danni al padrone

Morso da un dobermann nell'abitazione in cui aveva tentato di introdursi un ladro ha chiesto i danni al proprietario del cane. Succede in un centro della Bassa bergamasca e a rendere conto, via social, della vicenda è stato un veterinario le cui parole sono riportate dall'Eco di Bergamo:

"Ieri (mercoledì scorso, Ndr) un mio cliente, proprietario di un dobermann, è stato convocato dalle autorità poiché il ladro magrebino che nella notte precedente ha cercato di entrare in casa ed è stato morso dal suddetto cane, ha sporto denuncia e vuole essere rimborsato per il morso subito...)"

Il veterinario del padrone del cane e della casa spiega che quest'ultimo:

"Si è rivolto a me per via dell'episodio e del cane perché convocato dalle autorità, come mi ha riferito, proprio in seguito al morso".

La documentazione su vaccinazioni e altre norme sanitarie del dobermann era stata richiesta dai carabinieri al veterinario, residente a Romano, a seguito della denuncia del ladro. Il veterinario in questione ha aggiunto:

"Il mio cliente vuole restare assolutamente riservato e non sarò certo io a mancare a questo suo desiderio. Posso solo dire che abita in un paese qui vicino e che si è rivolto a me per via dell’episodio e del cane, perché convocato dalle autorità, come mi ha riferito, proprio in seguito al morso".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail