Brescia: uccide la moglie e si suicida in auto contromano sull'A4

omicidio-suicidio brescia

Ha ucciso la moglie a coltellate poi si è suicidato a bordo della sua auto imboccando l'A4 contromano e finendo la sua corsa contro un tir. Protagonista della tragedia un imprenditore della ristorazione di 56 anni residente a Brescia.

Dopo l'omicidio, consumatosi verso le 22.30 di ieri, l'uomo è salito sulla sua macchina e ha preso l'autostrada contromano al casello di Ospitaletto in direzione Venezia, morendo alla fine della sua folle corsa nello scontro contro il mezzo pesante.

Solo dopo l'incidente mortale i carabinieri hanno scoperto il cadavere della moglie dell'imprenditore, di 55 anni, nell'elegante abitazione in cui la coppia viveva a Brescia Due, in via Cefalonia.

Ancora buio fitto sulle ragioni che abbiano potuto scatenare la tragedia, i coniugi a detta dei vicini non avevano particolari problemi. Sull'omicidio-suicidio indagano ora carabinieri di Brescia, nell'abitazione della coppia anche gli uomini della scientifica che hanno eseguito i rilievi del caso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail