Siracusa, sgominata banda: drogavano le vittime e poi le rapinavano

gettyimages-483715454.jpg

La Procura di Siracusa in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri ha sgominato una banda di 5 persone che adescava uomini di mezza età su internet per poi incontrarli, drogarli e rapinarli. La mente dell'organizzazione criminale, P.G., una donna di 52 anni, si trova attualmente in carcere a Catania, mentre la sua complice C.R. di 47 anni è agli arresti domiciliari. Una terza donna, S.C. di 29 anni, è stata invece denunciata a piede libero. Le vittime venivano scelte tra gli iscritti al sito Badoo e dopo averle corteggiate venivano organizzati gli incontri durante i quali i malcapitati venivano drogati sciogliendo degli psicofarmaci dentro bevande alcoliche. Una volta stordite le vittime entravano in scena i due complici uomini: P.A. di 27 anni, arrestato e attualmente detenuto a Siracusa e P.M., anche lui di 27 anni, sottoposto ad obbligo di firma.

Le vittime accertate sono attualmente 8, tutti uomini di mezza età residenti in Sicilia, ma i Carabinieri hanno sequestrato materiale in base al quale le vittime potrebbero essere addirittura una settantina. Il primo a presentare denuncia è stato un uomo di 50 anni di Catania che ha raccontato ai Carabinieri di essersi risvegliato riverso a terra derubato di tutti i suoi averi di valore. A quel punto sono partite le indagini, che hanno richiesto pedinamenti ed intercettazioni, che hanno consegnato nelle mani del Procuratore Francesco Paolo Giordano e del Sostituto Procuratore Davide Lucignani il materiale necessario a chiedere l'arresto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail