Matteo Messina Denaro, mandato d'arresto per stragi di Capaci e via D'Amelio

matteo-messina-denaro.jpg

Mandato d'arresto per Matteo Messina Denaro in riferimento alle stragi di mafia del 1992.

Il gip di Caltanissetta ha emesso oggi l'ordinanza di custodia cautelare: il latitante è ritenuto il mandante della strage di Capaci (23 maggio 1992) e di quella di via D'Amelio (19 luglio 1992).

Il provvedimento cautelare è stato affidato alla Dia per l'esecuzione.

Nella strage di Capaci morirono Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. La strage di via D'Amelio a Palermo ebbe come vittime Paolo Borsellino e gli agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

  • shares
  • Mail