Terzigno: sequestrato ambulatorio medico clandestino

Nas sequestro ambulatorio terzigno alimenti Mercafir firenze

Un ambulatorio medico clandestino è stato scoperto e sequestrato a Terzigno, in provincia di Napoli, dai carabinieri della locale stazione e del Nas. L'ambulatorio era stato allestito in un'abitazione privata e a gestirlo era una cittadina cinese di 39 anni, denunciata per esercizio abusivo della professione medica, gestione di ambulatorio medico senza autorizzazione sanitaria e immissione sul territorio nazionale di farmaci senza autorizzazione.

Le condizioni igienico sanitarie dell'ambulatorio erano pessime. Nell'abitazione i militari hanno trovato centinaia di medicinali, sia italiani che cinesi, lettini di fortuna, varie attrezzature mediche sul pavimento tra cui apparecchi per elettrocardiogramma, per misurare la pressione, per somministrare flebo, oltre ad attrezzi chirurgici e altro materiale sanitario.

Quando i carabinieri hanno fatto irruzione nell'appartamento si sono trovati davanti una giovane donna a cui e veniva somministrata una flebo con un pesante farmaco antibiotico. Le indagini non sono finite. Gli investigatori cercano eventuali complici della 39enne e di ricostruire i canali di approvvigionamento dei farmaci italiani, somministrabili solo dietro prescrizione medica, e di quelli cinesi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail