Quarto Grado puntata 22 gennaio 2016

Quarto Grado | Riassunto Puntata 22 gennaio 2016 su Rete4 con Gianluigi Nuzzi e Alessandro Viero dedicata al duplice omicidio di Trifone e Teresa, al giallo di Lidia Macchi e al delitto di Marco Vannini

  • 0.17

    Novità sul caso di Valentina Salamone. Oltre a sangue misto, sotto le suola delle scarpe della ragazza, c'è anche solo sangue esclusivo di Nicola Mancuso, l'uomo con cui aveva una relazione. E, poi, materiale genetico di un altro individuo ancora ignoto.

  • 23:53

    Massimo Bossetti ha scritto due lettere da consegnare alla famiglia di Yara Gambirasio solo dopo l'esito del processo. I legali stanno lottano affinché vengano concessi all'operaio gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. Il giudice teme che possa ripetere lo stesso reato.

  • 23:16

    Molti reperti sono stati distrutti per questo si spinge caldamente per riesumare il corpo della povera Lidia Macchi.

  • 22:54

    Stefano Binda, presunto killer di Lidia Macchi, ha commesso il delitto con l'ausilio di complici? Una testimone, una parente ricoverata nello stesso ospedale dell'amica della vittima, ha visto un'auto di grande cilindrata nel boschetto.

  • 22:35

    I messaggi intercorsi tra Martina e il cugino Alessandro.

  • 22:13

    E se qualcuno accanto a Marco Vannini avesse tentato di estrarre il colpo di pistola ficcato nella spalla con il pettinino della telefonata mai trovato dai carabinieri?

  • 21:27

    Gelosia di coppia incrociata per il duplice omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone. Inclinazioni omosessuali da parte di Giosue', che si è avvalso della facoltà di non rispondere, nei confronti dell'amico? O vecchi rancori per la creazione di un profilo anonimo Facebook in grado di svelare amori e scappatelle del soldato?

Quarto Grado puntata 22 gennaio 2016: anticipazioni


nuzzi-viero.jpg

Quarto Grado torna stasera con un nuovo appuntamento dedicato in gran parte al giallo di Pordenone e al caso di Lidia Macchi: i sospettati non rispondono agli inquirenti.

Quarto Grado | Anticipazioni | Puntata 22 gennaio 2016

Proseguono le indagini degli inquirenti alla ricerca della verità sul caso di Pordenone. I pm hanno convocato Giosuè Ruotolo, sospettato per gli omicidi di Teresa Costanza e Trifone Ragone, ma il giovane ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere.

Gli sviluppi di questa inchiesta, che si concentra in particolare sul profilo Facebook da cui sono partiti dei misteriosi messaggi destinati ai due fidanzati poi uccisi il 17 marzo 2015, sono al centro della nuova puntata di Quarto Grado, in onda stasera, in prima serata, su Retequattro.

Anche Stefano Binda, arrestato la scorsa settimana con l’accusa di aver ucciso Lidia Macchi nel gennaio 1987, ha deciso di non ribattere alle domande del sostituto procuratore di Milano. Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero, aggiorna gli spettatori su questo caso, giunto a una clamorosa svolta la scorsa settimana grazie anche alla trasmissione della rete diretta da Sebastiano Lombardi.

Il programma curato da Siria Magri torna infine a occuparsi del delitto di Marco Vannini, il giovane di Ladispoli (Roma) ucciso il 17 maggio 2015. Sotto la lente di ingrandimento degli ospiti e degli esperti in studio, le parole dei membri della famiglia Ciontoli intercettate nella telefonata al 118 - compiuta poco prima della morte del ventenne - e poi in commissariato.

Blogo seguirà in liveblogging la puntata.

Quarto Grado | come vederlo in tv e in streaming

Quarto Grado è in diretta ogni venerdì sera su Rete4, intorno alle 21.10. Se lo perdete potete recuperarlo dal giorno seguente sul sito VideoMediaset.it.

Quarto Grado | Second Screen


Quarto Grado può essere seguito anche sui social, attraverso i profili ufficiali Twitter @QuartoGrado e Facebook Quarto Grado. Per interagire con la trasmissione basterà usare l'hashtag #quartogrado. Per segnalazioni, anche durante la diretta, si può chiamare il numero 02.30309010.



  • shares
  • Mail