'Ndrangheta: 20 arresti a Torino e Reggio Calabria - Video


Sono 20 gli arresti per 'ndrangheta compiuti oggi tra Torino e Reggio Calabria in un'operazione denominata Big Bang scattata all'alba. Il blitz è stato messo a segno dai carabinieri del Nucleo investigativo del capoluogo piemontese dietro ordinanza di custodia cautelare richiesta dalla Direzione distrettuale antimafia di Torino.

Gli inquirenti ritengono di aver individuato i responsabili di un'associazione per delinquere di stampo mafioso finalizzata a estorsioni, usura, traffico di droga e gestione di bische clandestine. Contestualmente agli arresti sono state eseguite una quarantina di perquisizioni domiciliari e sequestrati beni nella disponibilità degli indagati.

Le indagini vertono sui nuovi presunti boss di 'ndrangheta a Torino, Adolfo e Cosimo Crea, fratelli di 44 e 41 anni che con i clan Ursino e Belfiore si sarebbero resi responsabile oltre che di gestire il gioco d'azzardo clandestino e lo spaccio di droga, di violenze ed estorsioni a Torino e in provincia a Settimo, Leinì e Brandizzo.

Tra le intimidazioni documentate dai carabinieri, una testa mozzata di maiale fatta recapitare a una vittima di estorsioni dai clan avvisando che la “prossima sarebbe stata la sua”, come riporta Quotidiano Piemontese.

arresti 'Ndrangheta torino

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail