Varese, donna trovata morta su una spiaggia del Lago Maggiore

laveno-mombello.jpg

Macabro ritrovamento oggi pomeriggio a Laveno Mombello, in provincia di Varese, dove su una spiaggia del Lago Maggiore i vigili del fuoco hanno scoperto il corpo senza vita di una donna.

Manca ancora l’ufficialità, ma gli inquirenti sono convinti che si tratta della 52enne Astrid Lang, cittadina svizzera svanita nel nulla il 2 gennaio scorso dall’abitazione della figlia a Laveno Mombello. Le ricerche erano scattate subito dopo la denuncia della giovane e del compagno della donna, che l’aveva accompagnata nel paese del Varesotto per trascorrere le vacanze natalizie insieme alla figlia.

Poche ore dopo l’avvio delle ricerche era stata rinvenuta la borsa della donna, trovata abbandonata nei pressi di un capanno sulla spiaggia. Di Astrid Lang nessuna traccia neanche nei giorni successivi, al punto da spingere le ricerche a fermarsi nella giornata di ieri.

Oggi il ritrovamento. Sarà l’autopsia, subito dopo che sarà effettuato il riconoscimento del corpo, a stabilire le cause del decesso.

  • shares
  • Mail