Russia, medico uccide paziente con un pugno in testa

É stato diffuso poche ore fa il video che documenta l’omicidio di un cittadino russo da parte di un medico che non ci ha pensato due volte prima di aggredirlo dopo una denuncia di molestie presentata da una delle infermiere della struttura.

I fatti risalgono al 29 dicembre scorso, nell’ospedale municipale di Belgorod, nel sud-ovest della Russia. Il medico, ora accusato di omicidio colposo, ha raccolto la confidenza dell’infermiera e si è fiondato sull’uomo, giunto in ospedale per alcuni dolori allo stomaco, e l’ha aggredito con calci e pugni. Un forte pugno alla testa, lo ha confermato l’autopsia, l’ha lasciato sul pavimento della struttura priva di vita.

Nella concitazione è stato picchiato anche l’uomo che aveva accompagnato il paziente, come documento nel video che vedete in apertura, una versione tagliata di quello ben più brutale che sta circolando da diverse ore.

Per le autorità russe si è trattato di una morte per negligenza e il dottore, nel caso in cui venga giudicato colpevole, rischia fino a 2 anni di carcere. In attesa che le indagini si concludano, il medico è stato licenziato dalla struttura.

medico-russo-uccide-paziente.jpg

  • shares
  • Mail