Quarto Grado - I documenti | Puntata 8 gennaio 2016

Secondo appuntamento con lo speciale “Quarto Grado - I documenti” dedicato alla ricostruzione dei casi di Lorys Stival e Elena Ceste.

  • 23.35

    Sorprendenti sono poi le intercettazioni telefoniche con una ragazza calabrese di 22 anni, Teresa, mentre la moglie risultava ancora scomparsa. Alcune parti di queste telefonate vengono mandate in onda. Ma poi Buoninconti ha avuto frequentazioni anche con altre donne, una delle quali lo è andato a trovare in carcere

  • 23.04

    Il 26 gennaio 2014, due giorni dopo la scomparsa di Elena, Michele rilascia la prima intervista a Ilaria Mura, che viene rimandata in onda. A seguire, invece, il video in cui Buoninconti - itervistato dai giornalisti - accusa un uomo, un conoscente, di aver portato via la moglie. Quell'uomo, però, ha in realtà un alibi, perché quella mattina era al lavoro in un cantiere della zona.

  • 22.52

    Le intercettazioni telefoniche di Michele hanno un ruolo fondamentale sia nell'indagine che nella condanna in primo grado dell'uomo. Vengono quindi mandate in onda alcune di queste telefonate sospette.

  • 22.40

    Si passa al caso di Elena Ceste, scomparsa da Costigliole d'Asti il 24 gennaio 2014 e ritrovata cadavere il 18 ottobre dello stesso anno. Una settimana dopo il marito Michele Buoninconti viene iscritto nel registro degli indagati e successivamente arrestato per il suo omicidio.

  • 22.30

    Poi è la volta del video girato al canalone, in cui Veronica racconta le modalità dell'occultamento del cadavere di suo figlio.

  • 22.10

    Viene mandato in onda il video del sopralluogo a casa Stival con Veronica, dopo le sue prime ammissioni. La donna dichiarava di aver trovato Lorys senza vita, soffocato dalle fascette da elettricista con cui stava giocando. Si sarebbe quindi trattato di un incidente. Per gli inquirenti, però, la Panarello mente.

  • 21.54

    Simone Toscano, che ha seguito fin dal primo momento il caso, racconta gli incontri con Davide Stival, il marito di Veronica, che in un primo momento non voleva credere alla colpevolezza della moglie, ma che poi si è convinto - dalle risultanze di indagine - che fosse veramente lei l'assassina di Lorys.

  • 21.36

    Viene riproposto il video del primo interrogatorio della Panarello, in cui le viene contestato di essere l'assassina di suo figlio. In quel primo interrogatorio, la donna, ha sempre negato di essere la responsabile.

  • 21.26

    È il 29 novembre 2014 quando il piccolo Lorys Stival scompare e viene poi ritrovato 4 ore dopo senza vita in un canalone. L'attenzione degli inquirenti si concentra fin da subito sulla madre del bambino, Veronica Panarello. L'8 dicembre la donna viene portata in questura, interrogata e arrestata per l'omicidio del figlio.

quarto-grado

Torna l'appuntamento con Quarto Grado - I documenti, con una puntata dedicata a due casi di cronaca tramite l’analisi di filmati, audio e carte provenienti dai fascicoli che ne compongono l’inchiesta. Al centro della puntata dell’8 gennaio - in onda in prima serata su Retequattro - gli omicidi di Lorys Stival ed Elena Ceste.

Il programma condotto da Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero, parte ripercorrendo tutte le tappe delle indagini sull’uccisione del bimbo di otto anni di Santa Croce di Camerina, vicino Ragusa. La madre, Veronica Panarello, è l’unica indagata: tra i vari documenti, il conduttore esamina, con esperti in studio, tutte le versioni fornite dalla ventisettenne e i suoi discussi colloqui in carcere col marito Davide Stival.


A seguire, spazio al giallo di Costigliole d’Asti: il marito di Elena Ceste, scomparsa da casa nel gennaio 2014 e ritrovata cadavere nove mesi dopo, è accusato di omicidio volontario premeditato. Il settimanale a cura di Siria Magri propone le telefonate e gli interrogatori di Michele Buoninconti, nonché le interviste da lui rilasciate subito dopo la sparizione della consorte che, secondo l’accusa, sono veri e propri “depistaggi”.

L'appuntamento è per questa sera alle 21.10 su Rete 4 e in liveblogging su Blogo.

Quarto Grado: come vederlo in tv


Quarto Grado è in diretta ogni venerdì sera su Rete4, intorno alle 21.10. Se lo perdete potete recuperarlo dal giorno seguente sul sito VideoMediaset.it.

Quarto Grado: Second Screen


Quarto Grado può essere seguito anche sui social, attraverso i profili ufficiali Twitter @QuartoGrado e Facebook Quarto Grado. Per interagire con la trasmissione basterà usare l'hashtag #quartogrado.

  • shares
  • Mail