Ravenna, guardia giurata uccisa a colpi di pistola

omicidio-a-savio.jpg

Una guardia giurata di 36 anni è stata uccisa questa notte a colpi di pistola nei pressi della cava Manzona di Savio, in provincia di Ravenna, mentre stava iniziando un giro di perlustrazione dell’area.

A scoprire il cadavere sono stati i colleghi dell’uomo, che hanno raggiunto l’area dopo non essere riusciti a mettersi in contatto con lui via radio. L’uomo giaceva privo di vita a pochi passi dalla sua automobile, rinvenuta col lunotto posteriore frantumato dai proiettili.

Al momento non sarebbero emersi testimoni e gli inquirenti che si stanno occupando del caso non hanno ancora escluso alcun movente, indagando a 360 gradi sull’accaduto.

La vittima, originaria del Casertano, era residente da anni insieme alla moglie e al figlio di 9 anni a Campiano.

  • shares
  • Mail