Magazziniere abusava dei compagni di squadra 13enni del figlio

abusi su minori milano

Aggiornamento ore 15.00 - L'arrestato è un magazziniere di una squadra di calcio dell'hinterland milanese. L'uomo è stato fermato venerdì per abusi sessuali su sei minori, coetanei e compagni di calcio del figlio. Le vittime sono cinque ragazzini di 13 anni e la sorella di uno di loro, di 12. Le indagini proseguono perché si sospetta che l'uomo abbia potuto abusare di altri giovanissimi.

Gli accertamenti sull'indagato erano iniziati a giugno dopo la denuncia della madre di due fratellini che aveva trovato dei messaggi sul cellulare dei figli; messaggi inviati dal 53enne con link di siti omosessuali, foto porno e frasi inequivocabili. Gli investigatori avrebbero poi trovato riscontri alle molestie a gli abusi raccontati dalle vittime.

Quattro dei casi contestati al magazziniere sono relativi, come riporta Il Giorno, a compagni di squadra del figlio nella precedente società di calcio in cui l'uomo ricopriva la carica di accompagnatore. L'arrestato è ora rinchiuso in carcere a San Vittore.

Milano: abusi su sei minori, arrestato 53enne

Avrebbe compiuto abusi sessuali su almeno sei minorenni. Con questa accusa uomo di 53 anni è stato arrestato dalla polizia a Milano. Secondo le indagini gli abusi dell'uomo ai danni dei minori sarebbero iniziate nel 2012 e andate avanti negli anni successivi.

All'uomo è stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare emessa del gip di Milano su richiesta delle procura, ordinanza eseguita dagli agenti del commissariato Greco-Turro. Ora l'arrestato dovrà rispondere delle accuse di violenza sessuale aggravata nei confronti di minori e adescamento di minori.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail