New Orleans, sparatoria durante le riprese di un videoclip

Una discussione nata in un parco di New Orleans è degenerata in una sparatoria nella quale sono rimaste ferite 16 persone.

Erano le 18 ora locale di domenica 22 novembre e circa 500 persone si trovavano radunate nel Bunny Friend Playground per girare un videoclip musicale. Le riprese non erano state autorizzate.

Secondo la Wgno, un’emittente locale affiliata alla Abc, i 16 ferimenti sono stati causati da colpi di arma da fuoco. Secondo le prime ricostruzioni, gli psari sono iniziati poco dopo l’arrivo della polizia, giunta sul posto per interrompere la registrazione del video che, come abbiamo detto in precedenza, non aveva alcuna autorizzazione per l’utilizzo del suolo pubblico.

In quel momento deve esserci stata una discussione e un uomo ha fatto fuoco dileguandosi dopo avere ferito alcuni dei presenti. Non c’è stata alcuna vittima e attualmente sono in corso le indagini per capire che cosa sia accaduto.

Le ambulanze hanno condotto in ospedale dieci persone, mentre altre 6 hanno raggiunto i pronto soccorso con mezzi privati.

Secondo alcuni testimoni gli spari sarebbero partiti da una mitragliatrice.

Via | Fox News

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail