Finte email, Equitalia: “Attenzione alle truffe"

FORT LAUDERDALE, FL - MARCH 07:  Lt. Mike Baute from Florida's Child Predator CyberCrime Unit talks with people on instant messenger during the unveiling of a new CyberCrimes office March 7, 2008 in Fort Lauderdale, Florida. One of the people on the other side of the chat told Lt. Baute, who is saying he is a 14 year old girl, that he is a 31 year old male and sent him a photograph of himself. According to current statistics, more than 77 million children regularly use the Internet. The Federal Internet Crimes Against Children Task Force says Florida ranks fourth in the nation in volume of child pornography. Nationally, one in seven children between the ages of ten and 17 have been solicited online by a sexual predator.  (Photo by Joe Raedle/Getty Images)

Equitalia ha lanciato l’allarme per una truffa informatica diffusasi recentemente, con la quale gli hacker richiedono alle loro vittime informazioni riservate e denaro via email.

A scoprire la truffa è stato il Centro Nazionale Anticrimine informatico (CNAIPIC), l'unità specializzata della Polizia Postale, che ha confermato come negli ultimi giorni sia stata messa “in atto una nuova campagna di phishing, cioè di tentativi di truffa informatica architettati per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate”.

Equitalia ha confermato di essere “assolutamente estranea all'invio di questi messaggi” e ha raccomandato “di non tenere conto della e-mail ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato”.

Ecco alcuni degli indirizzi incriminati:

fatture@gruppoequitalia.it
equitalia@sanzioni.it
servizio@equitalia.it
noreply@equitalia.it
servizio@unicredit.it
servizio_clienti@poste.it
noreply-equit@eq.it
support@update.it
equitalia@avvia.it
noreply@postecert.it
reply-equi@riscossioni1.it
equitaliat@raccomandata.it
cifre@equitliaroma.it
assistenza@protocol.it
noreply@certificazione.it
info55@bper.it
noreply@protocol.it
noreply@legge.it
noreplay@bancoposta.it
b4g484809.283418861@gruppoequitalia.it
b4g116353.654618283@gruppoequitalia.it
equitalia@sanzioni.it
web_1@postepay.it.

Nessun avviso di pagamento arriva per email ed Equitalia invita a eliminare le email senza aprirle, senza scaricare file allegati e senza utilizzare link esterni.

Via | Equitalia

  • shares
  • Mail