Agguato a Cardito (Napoli): imprenditore 45enne ucciso in auto

pasquale russo

Agguato a Cardito, in provincia di Napoli dove ieri sera Pasquale Russo, di 45 anni, è stato freddato a colpi di arma da fuoco. L'omicidio è avvenuto in via Kennedy, sul posto sono poi giunti i carabinieri della compagnia di Casoria che hanno avviato le indagini ed eseguito i rilievi.

Russo, imprenditore edile con precedenti per favoreggiamento e violazione di sigilli, è stato soccorso in strada ma è deceduto durante il trasporto presso la clinica Villa dei Fiori di Acerra.

Secondo una prima ricostruzione dell'agguato l'uomo era da solo a bordo di un'auto, una Mercedes, quando è stato raggiunto dai due killer che in sella a uno scooter hanno affiancato la vettura esplodendo diversi colpi di pistola. Pasquale Russo è stato attinto al capo e al corpo.

Da ambienti investigativi trapela che uno stretto congiunto della vittima sarebbe legato al clan Moccia di Afragola. Gli inquirenti stanno indagando a 360 gradi e nessuna ipotesi sul movente dell'omicidio viene per ora messa da parte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail