Furti ai Tir e rapine ai caselli in autostrada: arresti in Puglia

arresti rapine tir puglia

Aggiornamento ore 16:20. Arrestati e indagati sono tutti andriesi con precedenti penali sotto accusa per cinque furti accertati e sei tentati tra aprile e maggio di quest'anno. I componenti della banda colpivano di notte, prendendo di mira gli autotrasportatori che sostavano nella aree di servizio del tratto pugliese delle autostrade A14 e A16. Su nove provvedimenti emessi dal gip, cinque sono ordini di custodia cautelare in carcere, due sono arresti domiciliari mentre alte due persone sono indagate a piede libero.

Erano diventati il terrore degli autotrasportatori in Puglia, in particolare di quelli che viaggiavano lungo l'autostrada A14, i membri di una banda di ladri e rapinatori arrestati questa mattina dalla polizia in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di nove persone. Secondo gli accertamenti gli indagati avrebbero messo a segno furti con scasso e rapine ai caselli autostradali e agli autisti dei tir in transito sull'autostrada A14.

Gli agenti della sottosezione polizia autostradale di Bari hanno individuato i presunti autori dei colpi compiuti alle casse automatiche dei caselli di Bitonto, Cerignola est ed ovest, Canosa di Puglia e Molfetta e dei furti agli autotrasportatori che parcheggiavano i loro camion nelle aree di servizio autostradali. A coordinare l'inchiesta sono stati gli inquirenti della procura della Repubblica di Trani.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail