Roma, due giovani uccisi a Ponte di Nona

Due pregiudicati di 35 e 26 anni freddati a colpi di pistola poco prima di mezzanotte.

schermata-2015-10-27-alle-10-05-28.png

Mirko Scarrozza e Fabio Ventre sono i due giovani pluripregiudicati uccisi ieri, poco prima di mezzanotte, per le strade di Ponte di Nona, periferia est di Roma. 35 e 26 anni, i due ragazzi avevano numerosi precedenti penali: dallo spaccio, all'omicidio, alla violenza.

I due sono stati ritrovati dai carabinieri tra via Raoul Follereau e via Berta Von Suttner in seguito a una segnalazione al 118. Mirko Scarrozza era ferito a un fianco ma è morto durante il trasporto, mentre Fabio Ventri era ferito alla testa ed è morto l'intervento chirurgico a cui è stato sottoposto d'urgenza all'ospedale di Tor Vergata.

Ma chi è il responsabile del duplice omicidio? I carabinieri stanno indagando, ma - anche in base alla segnalazione - non si esclude che i due si siano sparati a vicenda. Sul posto, però, non sono state trovate armi, segno che qualcuno è intervenuto prima dell'arrivo delle forze dell'ordine per ripulire la scena.

In alternativa, l'ipotesi più probabile è che l'agguato sia maturato negli ambienti dello spaccio di droga.

  • shares
  • Mail