Spara in testa a un'amica e si suicida

Cassano allo Jonio, due arresti per l'omicidio del piccolo Nicola Campolongo

Ad Arma di Taggia, nell'imperiese, un ragazzo di 30 anni che faceva il Carabiniere ha sparato in testa ad un'amica, una donna di 34 anni, suicidandosi subito dopo.

La donna non sarebbe morta ed è stata trasportata in condizioni disperate all'ospedale di Sanremo, dove si trova attualmente: secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa il tentato omicidio-suicidio è avvenuto nell'appartamento affittato dalla donna che si era trasferita per lavoro da Brescia.

I fatti sono accaduti la notte scorsa: secondo quanto accertato dai Carabinieri, che per primi sono intervenuti sul posto, l'uomo vittima non avevano una relazione sentimentale ma si conoscevano da qualche tempo e si frequentavano da quando lei si era trasferita in Liguria; secondo le prime ricostruzioni però la donna avrebbe frainteso l'amicizia dell'uomo, che era sposato, facendolo oggetto di continue telefonate e messaggi.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail