Napoli: 15 rapine in farmacie al Vomero, 2 arresti - Video

Avrebbero rapinato almeno 15 farmacie a Napoli, tutte nel quartiere Vomero, le due persone arrestate oggi dai carabinieri. I colpi contestati sono stati commessi tra novembre 2014 e marzo 2015. In carcere sono finiti Francesco Finelli e Salvatore Mirabella, entrambi 33 anni. L'ultima rapina messa a segno dai due risalirebbe al 14 marzo scorso quando Finelli venne beccato in flagranza di reato per quel singolo colpo nella farmacia Astuni di via Piscicelli.

Le telecamere ripresero tutta la scena: l'irruzione del rapinatore che con la pistola in pugno si faceva largo tra i clienti della farmacia che velocemente cercavano di guadagnare l'uscita, quindi le minacce al titolare dell'esercizio per farsi consegnare il denaro in cassa e infine l'intervento dei carabinieri che stavano da tempo dietro al sospetto e che lo hanno disarmato e immobilizzato tra gli applausi dei presenti.

Mirabella invece stava facendo da palo e verrà identificato solo durante le indagini avviate successivamente sulla serie di rapine in farmacie compiute secondo i militari dalla coppia. Sempre secondo gli investigatori dell'Arma infatti sarebbero loro due i rapinatori immortalati dalle immagini di altri sistemi di videosorveglianza delle farmacie svaligiate al Vomero.

Inoltre durante un colloquio in carcere con la madre, avvenuto 10 giorni dopo l'arresto, Finelli avrebbe chiesto alla donna di far sparire una felpa conservata a casa perché avrebbe potuto farlo identificare con facilità.

rapine farmacie vomero

  • shares
  • Mail