Sparatoria al festival degli zombi: un morto e quattro feriti

ore 17.55 - Gli organizzatori dello ZombiCon di Fort Myers hanno rilasciato sulla pagina Facebook dell’evento una dichiarazione ufficiale su quanto accaduto ieri notte: “Gli organizzatori di Zombicon, Pushing DaiZies Inc., sono profondamente addolorati dalla notizia di quanto accaduto durante il nostro evento. Prendiamo molto sul serio la sicurezza dei nostri clienti e prendiamo le necessarie precauzioni assumendo agenti di sicurezza e di polizia per il nostro evento annuale. Le nostre preghiere vanno ai membri delle famiglie e alle persone coinvolte nell’incidente”.

ore 11.19 - Erano le 23.45 ora locale quando un uomo ha fatto fuoco nella folla riunitasi a Fort Meyers, in Florida, per lo ZombiCon Festival, una manifestazione nella quale i partecipanti si travestono da zombi. In seguito alla sparatoria in mezzo alla folla – circa 20mila le presenze di quest’anno – una persona è morta e altre quattro sono rimaste ferite.

Subito dopo gli spari la polizia ha transennato l’area e si è messa sulle tracce del sospettato che non è stato ancora catturato.

I feriti sono stati trasportati al Lee Memorial Hospital e nessuno di loro si trova in pericolo di vita.

Intanto su Youtube è già stato diffuso un video che mostra le fasi successive alla sparatoria con le persone che scappano dal luogo dell'attacco.

Il tenente Victor Medico, del Dipartimento di Polizia di Fort Myers ha detto che “c’erano molti testimoni sul posto, c’erano molte persone che hanno scattato delle foto e hanno girato dei video con i loro smartphone. Tutto quello che può aiutare nelle nostre indagini è apprezzato”.

Via | Usa Today

In aggiornamento

  • shares
  • Mail