Piombino: l'amico muore in un incidente, lui gli svaligia la casa

sciacallo piombino

Muore in incidente e "l'amico" va casa e glie la svaligia. Accade a Piombino dove un uomo di 68 anni è deceduto in un seguito a un sinistro stradale. Ad accorgersi del furto è stato il fratello della vittima che ha trovato l'appartamento "alleggerito".

Il ladro aveva rubato anche uno scooter parcheggiandolo però davanti casa sua, così il fratello dell'uomo morto nell'incidente lo ha visto e riconosciuto chiamando i carabinieri vicino e denunciando il vicino.

I militari hanno bloccato l'uomo sotto la sua abitazione mentre stava uscendo con lo scooter rubato. I carabinieri sono così entrati in casa dello "sciacallo" trovato il resto della la refurtiva. I fatti risalgono a sabato pomeriggio, ma se n'è avuta notizia solo nelle scorse ore.

L'arrestato è un uomo di 43 anni di Piombino già noto alle forze dell'ordine; ora dovrà difendersi dall'accusa di furto aggravato da abietti motivi. Oltre allo scooter il ladro aveva rubato computer, due cellulari, una videocamera e una fotocamera e una decina di orologi da collezione.

La denuncia di furto era arrivata in caserma domenica pomeriggio, dopo che il fratello era andata a casa della vittima per prendere gli abiti con cui seppellirla.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail