Manfredonia: trovato cadavere di donna vicino al cimitero

cadavere donna manfredoania

Aggiornamento. È della 45enne che era scomparsa da casa quasi un mese fa il corpo ritrovato ieri a Manfredonia in un canale alle spalle del cimitero. È arrivata la conferma da parte degli inquirenti, si legge su Stato Quotidiano. Ora si attendono i risultati dell'autopsia per stabilire le esatte cause del decesso. Sul corpo non ci sarebbero segni di violenza a una prima ispezione cadaverica, l'ipotesi avanzata al momento è che la morte sia sopravvenuta per problemi all’apparato cardiocircolatorio.

Il cadavere di una donna è stato trovato in un cespuglio nelle vicinanze del cimitero di Manfredonia, in provincia di Foggia. Gli investigatori non hanno ancora identificato ufficialmente il corpo ma l'ipotesi che prende largo in queste ora è che possa trattarsi di una 45enne con problemi di natura psichica che si era allontanata volontariamente da casa sua il 12 settembre scorso.

A.M., queste le iniziali della donna scomparsa, da qualche tempo aveva smesso di prendere farmaci che assumeva regolarmente e prima si sparire si era preparata una busta con degli indumenti secondo quanto raccontato dai familiari.

Il cadavere della donna rinvenuto nei pressi del campo santo di Manfredonia è in avanzato stato di decomposizione. Il corpo senza vita è stato notato da alcuni passanti che hanno poi chiamato il 113. Poco dopo sono giunti sul posto gli agenti del Commissariato di Manfredonia e i vigili del fuoco.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail