Rapine a Termini: sgominata baby gang

gettyimages-459241218.jpg

I poliziotti del Commissariato Viminale hanno sgominato una baby gang di egiziani, responsabile di una rapina sfociata nella violenza avvenuta alla Stazione Termini. I fatti risalgono al 27 agosto scorso, quando due giovani vennero prima circondati e poi minacciati con un coltello da 3 nordafricani a scopo di rapina. Le due vittime riuscirono a darsi alla fuga, ma uno dei due - tra le altre cose con un braccio ingessato - venne raggiunto, rapinato del suo smartphone e quindi picchiato selvaggiamente.

I primi a soccorrere il ragazzo furono gli agenti di pattuglia del Commissariato Viminale, che chiamarono poi l'ambulanza per farlo trasportare in codice rosso in Ospedale. Grazie alle immagini di video-sorveglianza la Polizia è riuscita ad identificare uno dei tre responsabili durante un appostamento; si tratta di un egiziano appena maggiorenne ospite in un centro d'accoglienza. Un secondo responsabile, sempre egiziano ma minorenne, è stato invece arrestato successivamente proprio in un centro d'accoglienza. La Polizia adesso è a caccia del terzo complice, maggiorenne e a sua volta in passato ospitato nella stessa struttura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail