Modena: in manette la banda del parmigiano, rubate 2.000 forme

banda del parmigiano

Sono accusati di aver rubato più di 2.000 forme di parmigiano. La polizia di Modena ha arrestato questa mattina i componenti di una banda dedita a tale tipo di furti.

In manette sono finite in tutto 11 persone raggiunte da altrettante ordinanze di custodia cautelare per le ipotesi di reato di associazione a delinquere finalizzata al furto aggravato in concorso tra loro.

I furti contestati alla banda del parmigiano sono avvenuti tra novembre del 2013 e il gennaio 2015 per un valore complessivo di di 785mila euro in derrate alimentari, in dettaglio 2039 forme di Parmigiano Reggiano e oltre 15.000 chilogrammi di crostacei e pesce surgelato.

I ladri avrebbero compiuto i colpi in molti stabilimenti e depositi di stoccaggio di Parmigiano Reggiano nella provincia di Modena ed in altre provincie del Nord Italia. Gli arresti, scattati all'alba di oggi, sono stati eseguiti nelle province di Modena, Foggia e Cremona.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail