Caserta: latitante dei Casalesi arrestato a Roccamonfina

ogaristi alberto arresto

È stato arrestato oggi quello che viene definito dagli investigatori l'ultimo latitante di spicco del clan dei Casalesi ancora in circolazione. In manette è finito Alberto Ogaristi, 30 anni, di Casal di Principe (Caserta) ritenuto un fedelissimo della famiglia Schiavone e soprattutto di Carmine Schiavone, figlio del boss Francesco detto Sandokan, detenuto al 41 bis.

L'arresto di Ogaristi è stato eseguito dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta e dai colleghi di Sessa Aurunca è stato catturato a Roccamonfina, sempre nel Casertano.


Il latitante si nascondeva in casa di un pregiudicato ed era alla macchia dallo scorso mese di marzo cioè da quando era riuscito a sfuggire all'arresto durante l'operazione Spartacus Reset contro le nuove leve del clan dei Casalesi.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere a suo carico era stata emessa dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli per 416 bis. L'uomo ora sarà processato per le accuse di associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail