Napoli: arrestato Antonio Elia, esponente di spicco del clan Elia

pallonetto-santa-lucia.jpg

Duro colpo messo a segno nella lotta alla camorra, nei confronti del clan Elia. I Carabinieri hanno arrestato oggi Antonio Elia, uno degli esponenti di spicco del clan che agisce nella zona del Pallonetto di Santa Lucia a Napoli.

Come riportato dall'Ansa, il 49enne è stato fermato nella mattina di oggi - 19 settembre 2015 - da alcuni militari in borghese. I carabinieri, passando fuori casa del boss e notando dei movimenti attraverso la porta socchiusa, sono andati a controllare: a quel punto un uomo è fuggito, mentre lo stesso Antonio Elia ha ostacolato i carabinieri permettendo così al complice di scappare.

La persona in fuga ha abbandonato una bustina di plastica contenente 40 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi, mentre all'interno del locale sono stati trovati tre panetti di hashish da 100 grammi ciascuno e 100 grammi di marijuana. Inoltre, in un'intercapedine è stata ritrovata una pistola con serbatoio carico e colpo in canna.

Per Antonio Elia è scattato l'arresto: le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale e concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. È caccia all'uomo fuggito.

  • shares
  • Mail