Ariccia, amore non corrisposto: uomo spara e poi tenta il suicidio

gettyimages-460868270.jpg

Una storia di un amore non corrisposto finisce in tragedia ad Ariccia, località dei Castelli Romani. Un uomo di 72 anni ha sparato con un fucile da caccia ad una donna di 58 anni, originaria di Capo Verde, e poi ha tentato il suicidio sparandosi un colpo in pieno volto. Entrambi sono dipendenti dell'azienda vinicola Villa Franca ed entrambi sono vedovi. Pare che il 72enne da tempo corteggiasse la sua collega, non venendo però corrisposto dalla stessa.

Questa mattina alle ore 5:30, pare dopo l'ennesimo rifiuto, l'uomo ha imbracciato il suo fucile da caccia regolarmente detenuto ed ha fatto fuoco, colpendo la sua collega ad una spalla. Subito dopo gli spari che hanno rotto il silenzio della mattina, sono stati allertati i Carabinieri e quindi anche i soccorsi, che hanno trasportato i due feriti in codice rosso in due diversi ospedali: l'uomo al Policlinico Umberto I e la donna al Policlinico Tor Vergata. Per entrambi la prognosi è al momento riservata.

I carabinieri stanno ovviamente piantonando la porta della stanza d'Ospedale dove è ricoverato l'uomo. Se sopravviverà dovrà rispondere davanti alla legge per il suo folle gesto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail